Capaci, 23 maggio 1992
XXIV anniversario della strage di Capaci

“La mafia non è affatto invincibile; è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine. Piuttosto, bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave; e che si può vincere non pretendendo l'eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni.” (Giovanni Falcone)
I ragazzi e le ragazze dei Licei hanno promosso e organizzato delle attività per "non dimenticare" il giudice Falcone, Francesca Morvillo e gli uomini della scorta: Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

f-copertina

small-restituzione

11 maggio 2016: la classe IV A, Liceo Scientifico, racconta l'esperienza fatta con il TRENO DELLA MEMORIA

Le “atlete” del “Don Colletto” prime classificate nelle finali provinciali di Atletica Leggera

albo
operazione_trasparenza

eipass-small1

Certificazioni competenze ICT

Logo-O